Il Teuta Nertobacos si presta ad interessanti attività didattiche su alcuni aspetti della vita quotidiana dei Celti con il supporto di repliche di oggetti dell’epoca e insieme ad altri gruppi storici vengono coordinati veri e propri percorsi didattici di diversa durata e sui più diversi argomenti che riguardano i Celti.

Tra i nostri punti di forza:

1) Aspetto, abbigliamento e cosmesi

2) Medicina antica

3) Alimentazione e ceramiche antiche

4) ...e molti altri in preparazione!

“La ragione per cui i Galli vennero in Italia è la seguente: un certo Lucumone, un Etrusco, avvicinandosi alla morte affidò suo figlio ad un uomo di nome Arruns. Alla sua morte, Arruns amministrò il patrimonio del giovane figlio e glielo rese quando questi fu grande abbastanza. Per questo servizio non ricevette altrettanta gratitudine dal giovane che corruppe sua moglie nello spirito e nel corpo, e si mostrò insieme a lei persino in pubblico. Arruns, offeso e incapace di rifarsi da solo di un simile torto, compì un lungo viaggio apparentemente per motivi commerciali. Caricò sul carro molto vino, olio d’oliva e fichi e partì per la Gallia in cerca di mercenari che lo vendicassero. I Galli, abituati a bere birra puzzolente e a cucinare con lardo stantio, rimasero affascinati da questi cibi esotici e dalla promessa di poter conquistare nuove terre fertili ricche di cibi golosi.”


Dionigi d’Alicarnasso
Antichità di Roma XIII, 10